-

Il made in Italy che fa cultura

 

50 sfumature di azzurro

Non è il colore del 2024 (Pantone ha incoronato il Peach Fuzz come tonalità dell’anno), ma l’azzurro si è già fatto strada fra l’abbigliamento e gli accessori della prossima primavera-estate. E’ emerso infatti fra i tanti colori proposti sulle passerelle e nelle collezioni di calzature e ha sovrastato come numero di apparizioni altre tonalità quali il rosa, il giallo, il menta e il ciclamino. E allora, che azzurro sia! Dopo tutto, con la sua vasta gamma di sfumature, dall’intenso cielo al delicato pastello, evoca sensazioni di serenità, freschezza e tranquillità. E’ una tonalità intrinsecamente legata alla natura, richiamando l’infinito orizzonte e il movimento fluido delle acque. 

L’uso di questa palette risale ai tempi dell’antica Roma quando l’azzurro veniva estratto dalle pietre preziose per creare pigmenti per tingere i tessuti. Nella moda, stilisti del calibro di Coco Chanel e Yves Saint Laurent hanno contribuito a rendere l’azzurro un colore amato negli abiti per la sua versatilità e facilità di abbinamento con altre gradazioni, dai neutri a quelli più vibranti.

Per la primavera/estate è usato per total look, come protagonista quindi di un intero outfit, o per dettagli e accessori. Capi e calzature azzurre non sono mancate nelle collezioni donna proposte alle fashion week di Milano (da Fendi, Ferragamo. Ermanno Scervino, Aigner, The Attico) e Parigi (Stella McCartney, Rabanne) e a MICAM, confermando che sarà uno dei colori top da cercare in negozio. Una destinazione d’uso riservata non solo al pubblico femminile, ma anche all’uomo.

L’azzurro per lei

Dopo l’ondata nella moda di rosa Barbie degli ultimi mesi del 2023, sospinta dal film che ha fatto furore in tutto il mondo, colorando scarpe e abiti, l’azzurro si appresta a prenderne il posto. Sono tante le sue sfumature e intensità, da quella più tenue alla tinta cielo fino al più acceso turchese, tutte declinate nelle calzature femminili. Dai sandali alle slingback, dalle décolleté ai modelli flat, l’azzurro cambia volto a seconda dei materiali e delle superfici, risultando più brillante sulle vernici, cangiante sui velluti e i tessuti, oppure più elegante o sportivo se si passa dal tacco alto alle sneaker. 

previous arrow
Ferragamo
Sebastian Milano
Luciano Padovan
Fabio Rusconi
Loriblu
Marino Fabiani
next arrow
 

L’azzurro per lui

E’ fra le tonalità “classiche” per le calzature maschili. Sicuramente più diffuso nelle sneaker e nelle scarpe sportive come i modelli barca, l’azzurro è perfetto anche per i mocassini, declinato sui pellami suede o utilizzato per dettagli ton sur tone in altri materiali o in altri colori a contrasto.

previous arrow
Edhèn Milano
Santoni
Redwood
Testoni
Moreschi
4US
next arrow
 

La prossima volta parleremo di quiet luxury.