Autunno-inverno 24/25: ecco come orientarsi a MICAM per gli acquisti

Pionieri dell’intelligenza artificiale per la moda, Livetrend collabora con MICAM per l’Area Tendenze e la Buyers’s Guide, allo scopo di fornire ai visitatori indicazioni affidabili sulle tendenze stagionali per ottimizzare gli acquisti. Sofisticati algoritmi analizzano milioni di immagini e informazioni provenienti dal web: il risultato è una guida che comprende 4 temi con le relative indicazioni sui colori, materiali e modelli must-have per donna e uomo, evidenziando i pezzi più commerciali (manifest), i prodotti di punta (invest) e quelli di immagine (test). 

Tender frost 

Raffinatezza è il leitmotiv di questo tema che mette in luce morbidezza e tattilità dei materiali, ovvero pelli morbide e burrose, dettagli in pelliccia e in maglia, colori neutri e sofisticati, ispirati alle mattine d’inverno con ghiaccio e brina. 

Per la donna, fra le scarpe basse la ballerina arricciata è il modello di punta su cui investire e che ha avuto una crescita del 99% della quota di mercato, mentre fra i prodotti continuativi la wallabee con pelo è cresciuta del 23% su Instagram. Per quanto riguarda i modelli con il tacco, la décolleté morbida e pelosa ha avuto un trend di crescita del 148% sui social media, la ballerina con tacco (+70% nell’interesse dei consumatori) si conferma un modello di punta. Fra gli stivali, lo snowboot con pelo è cresciuto del 170% nelle ricerche online e si consolida come prodotto continuativo; in crescita anche lo stivaletto stringato retrò. 

Per l’uomo, nella sfera del casual il must-have è la babbuccia pelosa con una crescita del 165%, seguita dal doposci da città con +80% di crescita della quota di mercato. Nella fascia premium il mocassino morbido rimane un prodotto di punta (+112% nelle ricerche online), mentre la mule pelosa si conferma un prodotto di immagine (+56% sui social media). 

 

Highland Lodge 

Nostalgia del passato per una eleganza raffinata e un fascino rustico. La tavolozza si basa su colori terrosi che evocano un senso di calore; patchwork e pelli naturali, punzonature, ricami in omaggio a uno stile classico, oltre a dettagli come i cinturini e le fibbie. Fra le scarpe basse, must have è la stringata maschile con una crescita del 100% nelle ricerche online, mentre la mary-jane chunky rimane fra i prodotti di punta.  Quanto ai tacchi, il modello T-strap è cresciuto del 115%, seguito dalla mary-jane con +62%. Fra gli stivali, il modello cavallerizza è cresciuto del 190% nell’interesse del consumatore, seguito dallo stivale multifibbia con una crescita della quota del mercato del +156%. 

Per l’uomo, nell’ambito casual la sneaker retro è balzata del 500% nell’interesse del consumatore, mentre il western boot dalla forma squadrata è aumentato del 168%. Nel genere premium, lo stivale da equitazione è cresciuto del 64% nelle ricerche online, mentre un altro must have si conferma il derby apron-toe. 

 

Lunar realm

E’ il futuro minimalista a dominare questo tema: accenti metallici e elementi trasparenti, dettagli tecnici e imbottiti per assicurare il comfort, colori freddi come i grigi, il menta e il blu. 

Per la donna, la mule imbottita sbaraglia tutte le altre tipologie con +1100% di crescita su IG, mentre un modello sempre commerciale risulta la sneaker raffinata. Fra le scarpe con il tacco, la slingback essenziale a tacco medio ha avuto un trend di crescita del 50%, seguita dalla décolleté a tacco convesso con un +33%. Fra gli stivali, vince lo snowboot basso con un balzo del 900%.

Per l’uomo, nelle scarpe casual cresce lo stivaletto lunare del 120%, seguito dalla slipon tecnica con una crescita del 110%. Must have nelle scarpe premium è lo stivaletto minimalista con +69%, mentre la derby in pelle lucida con +47% si conferma un modello commerciale.

 

Afterworld

Una palette grintosa che spazia dai toni del fango, ai marroni e alle intense sfumature di rosso. Materiali fusi e screpolati che danno l’idea di una bellezza grezza che si trova all’indomani dell’apocalisse dove ogni graffio o macchia diventano segni distintivi.

Per la donna, la scarpa bassa di maggior successo è la ballerina con i cinturini che è cresciuta del 194% nell’interesse delle consumatrici, seguita dalla sneaker grintosa con +69%. Quanto ai tacchi, cresce del 77% la mule a punta, seguita dalla décolleté con cinturino con +67%. Lo stivale multifibbia è cresciuto del 77%, seguito dal biker con +61%.

L’uomo ha apprezzato in egual misura lo stivale da moto e la runner grintosa, entrambi con un trend di crescita di +62%, mentre fra i modelli premium, il chelsea boot è aumentato del 47% sui social media.  

 

Non perdere tutti gli appuntamenti dell’agenda MICAM X Trends