Think Green-

Sostenibilità senza mezzi termini

 

Balenciaga fa un “passo” verso la sostenibilità con le sneakers in fibra di banana

Per una volta, non si tratta di una provocazione. Demna Gvasalia, da dieci anni provocatorio direttore creativo di Balenciaga, non è rimasto immune alla “call to action” generale per la sostenibilità, che coinvolge anche il mondo della moda.
Il celebre stilista georgiano ha infatti utilizzato per le sue creazioni un materiale ottenuto dalla lavorazione delle fibre della pianta di banana Abacà, nota anche come “canapa di Manila”, coltivata prevalentemente nelle Filippine, in Ecuador e in Costa Rica. Con questo materiale ecosostenibile, durevole e resistente, ribattezzato Bananatex®, ha ricreato le iconiche Triple S, le sneakers chunky diventate da tempo oggetto di culto per gli appassionati del brand. 
Al momento, sono disponibili due versioni in colori basic, una in bianco naturale e una in nero, già acquistabili nei negozi e sull’e-commerce del brand.

Il Bananatex®, materiale resistente e antibatterico
La fibra di banano, già ampiamente in uso dall’industria tessile – i giapponesi sono stati i primi a coltivare banane per ricavarne tessuti, a partire già dal XIII secolo – viene impiegata soprattutto nell’industria cartaria per usi speciali, come bustine da tè, filtri per sigarette e anche per la produzione di banconote, ma si presta particolarmente anche all’utilizzo nell’industria calzaturiera, perché è traspirante, impermeabile e antibatterica, oltre ad avere un’ottima resistenza. La stessa coltivazione di questa pianta è ecosostenibile, perché non richiede trattamenti chimici come pesticidi o fertilizzanti. Inoltre, i suoi steli, ovvero la parte della pianta utilizzata per realizzare il tessuto, si rigenerano completamente entro un anno dal raccolto.  Dopo tre anni di ricerche e sperimentazioni, il team di designer e ingegneri formato da Sebastian Kruit, Christian Kaegi, Fabrice Aeberhard, Matthias Graf e Hannes Schoenegger ha inventato il Bananatex®, dopo aver fondato nel 2008 il brand QWSTION, che produce zaini e borse in cotone biologico e in materiali sostenibili e alternativi alla pelle.

Non perdere il prossimo articolo su VALSPORT e il suo progetto Recycle!