Rosso, blu e un verde acceso: le tinte che indosseremo nella prossima stagione calda

Palette classiche che riflettono un senso di nostalgia, di passato, ma anche di voglia di fuga.

Le previsioni colore per la primavera estate 2025 Uomo e Donna di WGSN includono tinte “rassicuranti”, con nuance tradizionali, intramontabili, evergreen. Tra queste, diverse sfumature nei toni del rosa e del rosso, come un delicato rosa sorbetto, un cremisi tendente al porpora e un ruggine intenso, che vira quasi al marrone più caldo.

Tra le tinte più “understatement” predominano anche il panna cotta, dai forti richiami vintage, e il colore the, un mix tra un mandorla e un cannella. A ravvivare questa ondata di sobrietà arriva però anche il verde clorofilla, una tinta chiara, luminosa e accesa che si lega al tema della sostenibilità, perché rimanda in modo immediato alla natura.

 

Non manca, tra le previsioni colore, l’onnipresente gamma dei blu, con l’acceso laguna blu, ovvero un turchese intenso, che rimanda al mare e un indaco, simbolo di spiritualità e risveglio interiore. Di fatto, si tratta quasi di un violetto: infatti, si ottiene mischiando 50% di colore ciano e 50% di magenta.

Seguono poi quattro tinte super basiche e classiche, che non passeranno mai di moda: il blu notte, quasi tendente al nero, il bianco ottico, molto brillante e molto chiaro, il grigio fumo, un “non colore” intermedio che si posiziona tra il bianco e il nero e, infine, il nero più profondo.

 

Se vuoi scoprire altro legato alle Common Connections, non perdere il prossimo articolo sulle suggestioni!