-

Il made in Italy che fa cultura

 

Denim mania

Sandali, ballerine, mule, sabot, stivali, sneaker: in denim naturalmente, per completare gli outfit, sia donna e sia uomo, realizzati in questo iconico tessuto che sta vivendo una seconda giovinezza e che è diventato un ever green nella moda, da indossare in estate e in inverno. Mai come nelle ultime stagioni, le sfilate hanno portato in passerella interi look in denim, in diverse tonalità di blu, riconfermandosi anche per la p/e 2024 una scelta vincente. Merito della sua versatilità, perchè ormai diventa plasmabile come il più morbido dei materiali, assicurandone il massimo comfort anche nelle calzature, e merito dei trattamenti che ne cambiano l’estetica. Infine, la recente evoluzione del jeans verso la sostenibilità lo rende ancora più appetibile per la generazione Z, grazie agli effetti e alle manipolazioni meno invasive, che limitano l’utilizzo di prodotti chimici o evitano l’impiego massiccio di acqua. Il ricorso all’ozono, infatti, rappresenta una delle nuove frontiere per ridisegnare l’aspetto del denim in modo più green. 

previous arrow
Luciano Padovan
Diesel
AGL
Fabio Rusconi
Diesel
Mario Fagni
Mirial
SCARPA - Mojito Planet Denim
next arrow
 

Un po’ di storia 

Italia e Francia si contendono I natali del denim: nel XV secolo in Italia si diffuse un tipo di fustagno molto robusto di colore blu tinto con il guado ed esportato attraverso il porto di Genova (Blue de Genes poi blu jeans), mentre in Francia la città di Nimes produceva una tela resistente (serge de Nimes da cui deriva in inglese il termine denim). Da allora la sua storia si intreccia con l’abbigliamento, prima per gli abiti da lavoro dei minatori americani, poi nel 1853 con la nascita dei jeans grazie all’intuizione di Levi Strauss. Consacrati a metà anni Cinquanta dai divi del cinema che li indossano in film cult come Gioventù Bruciata, per diventare poi negli anni ’60-70 simbolo della contestazione giovanile, i pantaloni, e di conseguenza l’uso del tessuto denim, hanno sempre accompagnato la moda. Una storia che continua…. Anche nelle calzature!

Nella prossima uscita il colore Pantone per il 2024. Stay tuned!