-

Il made in Italy che fa cultura

 

Il color pesca tingerà il 2024

Come tutti gli eventi che creano attesa, il lancio del colore dell’anno è preceduto da un countdown di giorni, ore, minuti e secondi per arrivare alla proclamazione della tonalità che dovrebbe tingere abbigliamento, accessori, interior design e make up dell’anno a venire. Ed ecco che Pantone,  il guru del colore, il 7 dicembre ha reso noto  che nel 2024 ci accompagnerà la tonalità Peach Fuzz 13-1023, una sfumatura a metà strada fra il rosa e l’arancio, morbida e delicata “il cui spirito onnicomprensivo arricchisce l’anima, il corpo e la mente, ispira sentimenti di appartenenza, nuovi equilibri e opportunità di prendersi cura di sé, calmarsi e trovare i propri spazi in cui prosperare e migliorarsi”, come hanno scritto gli esperti dell’Istituto più famoso al mondo. 

Un colore dunque “gentile” e anche un po’ romantico e sensuale, che soddisfa i gusti di chi ama le tinte pastellate, discreto e poco invasivo. Scelto dopo una attenta analisi del tumultuoso contesto economico e sociale che, secondo Pantone, richiede “nuove e diverse priorità in modo da allinearle ai nostri valori interiori per concentrarci sul benessere, mentale e fisico, e sulla connessione con gli altri”. E quindi la “peluria” (fuzz) di pesca sembra rispondere a questi requisiti cocoon che sottintendono un messaggio di compassione ed empatia. Un colore che richiama la tattilità di superfici morbide e finiture scamosciate, vellutate, ricamate, perfette anche per le calzature, e da tenere in mente per le capsule e i rinfreschi in stagione dei campionari

Più facile forse per il make up che per l’abbigliamento e gli accessori, ma già presente nelle collezioni per la primavera-estate 2024 (di cui proponiamo alcuni modelli di calzature), il Peach Fuzz si appresta a rimpiazzare il Viva Magenta del 2023, una tonalità più esuberante e vibrante, proveniente dalla gamma dei rossi, che ha contagiato uomini e donne regalando anche tocchi accesi nelle calzature. 

Tre modelli in Peach Fuzz da indossare nella p/e 2024 

Il cuissard estivo di AGL in tessuto stretch, lavorato come una rete sottile dall’effetto tridimensionale
 
Il sandalo Pollini in morbido pellame arricciato dalle sfumature rosacee
 
La slingback di Luciano Padovan sceglie una tonalità più intensa di rosa
 
È total Peach Fuzz l’outfit di Alberta Ferretti nella sfilata della collezione p/e 2024.
 

La prossima volta vi parleremo del comfort col tacco a spillo nella innovativa collezione Diego Dolcini X Gait-Tech.