Makers-

Chi fabbrica il futuro, oggi

 

La tecnologia avvolgente di Vibram

Dalla suola, quella caratterizzata dall’ottagono giallo, alla scarpa il passo è stato breve per Vibram, che partendo appunto dalla produzione di suole in gomma ad alte prestazioni per l’outdoor, nel tempo è passata ad applicare la propria tecnologia al prodotto finito. Come dimenticare infatti le FiveFingers, che nascono dal desiderio di tornare all’essenza del piede umano che diventa un tutt’uno con l’ambiente, o le Furoshiki, ovvero una suola che avvolge il piede, per arrivare oggi alla Slip On Wrap, una calzatura progettata per offrire il massimo del comfort e della performance grazie a una costruzione avvolgente che coniuga tecnologia e design.

Nasce così una sneaker-boot che impiega la tecnologia Wrap Tech che in termini pratici vuol dire leggerezza, protezione ed elevata aderenza al terreno. La suola però continua ad essere la protagonista, infatti sale sulla tomaia traspirante in fibra di canapa con un duplice scopo, di limitare la produzione degli scarti e di aumentare la protezione ai lati della calzatura. Sempre in ambito tecnologico, in questo modello sono presenti Vibram Litebase, studiata per diminuire drasticamente il peso del battistrada di circa il 30%, tramite la riduzione del fondo gomma del 50%, mantenendo inalterata la disposizione e la forma dei tasselli, e la mescola Megagrip, che offre proprietà di aderenza impareggiabili su terreni asciutti, bagnati e sconnessi. 

Sotto il profilo del look, il modello Slip On Wrap è un mix fra una sneaker e uno stivaletto, assecondando la moda attuale che privilegia ibridazioni provenienti da monti diversi, soprattutto per coniugare le esigenze outdoor con quelle urbane. Il risultato è il giusto compromesso fra stile e performance che si presta a molteplici occasioni d’uso.  

previous arrow
Slip on wrap
next arrow
 

Il prossimo giovedì scopri il brand HOOP