Words&More-

Il valore delle parole

 

Lavorazione Ideal

Utilizzata per calzature pensate per essere sia resistenti che comode, la lavorazione Ideal è conosciuta da secoli e oggi viene impiegata soprattutto per scarpe da lavoro, scarponcini da montagna, e — più in generale — in prodotti di ottima qualità. È anche una delle più adatte per la produzione di calzature per bambini perché garantisce particolare comfort, morbidezza e flessibilità.
La lavorazione Ideal ha un grado di complessità alto ma comunque minore rispetto ad altre tecniche di costruzione tradizionali che impiegano le cuciture.
Tra le aziende italiane specializzate in questo tipo di tecnica ci sono il Calzaturificio Coraf Group Srl  e AND.MA Srl con Eureka.

previous arrow
Eureka
next arrow
 

QUALCHE TECNICISMO

Consiste nel girare i bordi della tomaia verso l’esterno, al di fuori della forma, per essere poi incollati e pressati sull’intersuola. Il tutto, infine, viene unito alla suola con una cucitura lungo tutto il perimetro della scarpa, utilizzando una macchina detta rapid.
Talvolta le cuciture possono essere doppie o triple.
Si può usare filo di cotone, oppure di nylon o altri materiali sintetici.
Per assicurare impermeabilità, si usa trattare il filo con della pece fusa.

previous arrow
Coraf
next arrow
 

La prossima volta scopri la Lavorazione Norvegese