Makers-

Chi fabbrica il futuro, oggi

 

Roy Rebel, la sneaker che parte dalla strada per tornare sulla strada

Idrorepellente e antiscivolo sono le caratteristiche del materiale Cummis ®, e di conseguenza delle sneaker che lo utilizzano. Calzature virtuose in quanto sono il risultato di un processo di economia circolare che riutilizza gli scarti provenienti dal settore automotive. Il brevetto del materiale, di proprietà della Center Gomma di Jesi, affonda le radici nel 1975, da quando l’azienda marchigiana è attiva nel settore della gomma fino ad arrivare all’attuale sofisticata mescola di gomma riciclata e profumata che viene prodotta in fogli di vari spessori. “Da 40 anni ci occupiamo di riciclare la gomma proveniente dalla produzione di pneumatici  – spiega il project manager Andrea Baioni – prendiamo gli scarti che provengono prima della messa in strada e li rilavoriamo per creare nuove mescole destinate ad altri prodotti. Nel 2019 ci siamo impegnati in un nuovo progetto per creare prodotti finiti e non più un semilavorato”. Così nasce Roy Rebel acronimo di “redo the journey” cioè “rifare questo viaggio come un ribelle”, quindi un progetto che parte dalla strada per ritornare alla strada. Ecco come avviene il processo di produzione del materiale: ”la gomma che ci arriva viene selezionata, poi impastata, mescolata, quindi omogenizzata per eliminare le impurità – continua Andrea Baioni – e calandrata per dargli lo spessore da 1 a 4 mm; si ottiene quindi il foglio grezzo. Fondamentale è la fase della vulcanizzazione, in quanto il foglio appena prodotto viene pressato e cotto allo stesso tempo, acquisendo resistenza e durata alle intemperie e all’abrasione”. 

All’inizio il progetto degli accessori riguardava borse e zaini per il settore della moto con distribuzione in Italia e all’estero in varie concessionarie Harley Davidsion e Royal Enfield.  Nel 2023 è sorto il desiderio di ideare anche prodotti fashion, fra cui le calzature, che hanno visto la nascita del primo campionario con l’autunno-inverno 24/25. 

previous arrow
next arrow
 

La collezione è completamente made in Marche, la materia prima viene prodotta in Center Gomma e poi inviata ad imprese locali per creare i modelli. I prodotti, uomo e donna, hanno una fascia prezzo al pubblico tra 139 e 149 euro, gli zaini vanno da 80 a 199 euro. Gli zaini colorati, sono dipinti a mano direttamente in azienda. Questi prodotti sono quasi indistruttibili e godono dell’esperienza maturata con la linea moto, sono facilmente lavabili con qualsiasi detergente e, anche se la gomma è un ottimo isolante termico, le calzature godono del valore aggiunto di microforature al laser per la corretta aerazione. 

Prodotti dunque che condividono la filosofia green dell’azienda, “incastonata” tra le colline verdi di Jesi: il terreno sulla quale sorge é infatti una fattoria biologica di quattro ettari con gli animali che vivono in libertà tra la macchia mediterranea e una parte coltivata ad olive e grano. 

Nel prossimo numero vi parleremo del progetto HAUS di Golden Goose a Marghera (Venezia)