Think Green-

Sostenibilità senza mezzi termini

 

Suole in legno sostenibile e cura artigiana: gli zoccoli di SOFTCLOX

Confort e sostenibilità con SOFTCLOX vanno di pari… passo. E non c’è espressione migliore da utilizzare, dal momento che stiamo parlando di una linea di calzature che riesce a coniugare un design elegante con le proprietà positive del legno. 

Nel 2006 Cristina Mühle, amministratrice delegata dell’azienda, ha lanciato il suo marchio sostenibile SOFTCLOX, che comprende una linea di calzature molto varia – zoccoli, sandali, sabot, stivaletti – con un filo conduttore: la suola in legno. A differenza, però, degli zoccoli degli anni Settanta, a cui si rifanno per la linea e lo stile, in questo caso la suola rigida e pesante in legno è stata sostituita da una versione altamente flessibile e leggera in legno di pioppo. 

L’azienda è molto attenta al tema della sostenibilità e attribuisce grande importanza anche all’artigianalità, all’utilizzo di materiali di alta qualità e alla produzione responsabile, che avviene esclusivamente in Europa. Lo stesso legno utilizzato nelle suole SOFTCLOX proviene da foreste gestite in modo sostenibile in Europa ed è quindi 100% sostenibile e CO2-neutral. 

Per quanto riguarda, invece, i fornitori di pelle della tomaia e della fodera, si tratta di piccole imprese familiari in Italia, tutte certificate dal Leather Working Group (LWG), la prima attestazione ambientale a livello mondiale per l’industria manifatturiera della pelle. Viene rilasciata dall’omonima organizzazione no profit, con l’obiettivo ambizioso di migliorare l’impatto ambientale del settore della pelle. Ma con SOFTCLOX il concetto di sostenibilità non si riferisce soltanto all’ambiente: nei loro stabilimenti di produzione in Austria e Ungheria, gli zoccoli di legno vengono prodotti con cura e in gran parte a mano. Anche una politica retributiva equa e relazioni stabili e a lungo termine con i loro partner e fornitori sono, da anni, un dato di fatto.

Anche la cura delle calzature, che ne permette la longevità, è semplice e sostenibile: le scarpe SOFTCLOX con suola in legno sono facili da pulire e non richiedono particolari attenzioni. Resistono agli agenti atmosferici, dalle calde giornate estive alla pioggia e alla neve, mentre la comoda suola in legno si adatta a qualsiasi temperatura. In caso di pioggia, la suola non va asciugata sul termosifone, ma all’aria, in modo naturale. Per pulirle, basta utilizzare detergenti delicati come acqua e sapone e, se dopo qualche tempo si desidera dare agli zoccoli una nuova vita, è sufficiente strofinare il legno della suola con un olio adatto – come l’olio di lino, ad esempio – così saranno come nuovi anche dopo anni.

A MICAM ci saranno alcuni modelli della nuova collezione FW 24-25, che ha come fil rouge l’utilizzo della pelle scamosciata nei caldi colori autunnali, come il vino e l’olivo, ma non dimentica le tinte evergreen come il blu scuro, il grigio e il nero.

previous arrow
next arrow
 

Appuntamento con Fitting Labs per scelte di acquisto più sostenibili