M-Stories-

Racconti di oggi e ieri

 

Stile e qualità: il mix vincente di Steve Madden

Era il 1990 quando il designer Steve Madden fondò a New York il proprio marchio. Da allora è diventato un brand globale, distribuito oltre oceano e dal 2018 anche in Italia per condividere il proprio lifestyle con tanti shoe-addicted sia attraverso la shopping experience fisica nei negozi, sia con l’e-commerce, un canale in crescita per l’azienda, come spiega Carolina Cantoni di ASAP, la showroom italiana che distribuisce Steve Madden.

In un settore, come quello della moda, in cui c’è una grande competizione, anche l’e-commerce deve avere una marcia in più. Come si propone Steve Madden? 
Nel competitivo settore della moda, l’e-commerce di Steve Madden si distingue per il suo design accattivante e intuitivo, che riflette lo stile distintivo del marchio. Offrendo una vasta selezione di prodotti di alta qualità, inclusi calzature, borse e accessori, il marchio si impegna a soddisfare le esigenze di una varietà di clienti. Attraverso l’uso di dati e tecnologie avanzate, l’e-commerce offre un’esperienza di shopping personalizzata, suggerendo prodotti pertinenti in base ai gusti degli utenti. Il servizio clienti di prim’ordine garantisce una risposta rapida alle domande dei clienti e una esperienza di acquisto senza problemi. Continua innovazione e ricerca costante di nuove tecnologie mantengono Steve Madden all’avanguardia, adattandosi alle tendenze emergenti e alle aspettative dei consumatori.

Quali sono i punti di forza dell’e-commerce del brand?
Design distintivo, assortimento di prodotti, esperienza personalizzata e servizio clienti eccellente. 

La calzatura gioiello dell’ a-i 24/25
 

Oggi anche per l’e-commerce si ricorre all’AI. Cosa ne pensate?  
L’intelligenza artificiale nell’e-commerce migliora l’esperienza del cliente e ottimizza le operazioni aziendali tramite personalizzazione e automazione. Tuttavia, non sostituisce il lavoro umano, ma lo integra, poiché l’interpretazione dei dati e le decisioni strategiche richiedono ancora la capacità umana.

Quanto dovrà arrivare a pesare l’e-commerce per il brand, in generale, e quanto il mercato italiano?
L’e-commerce è sempre più cruciale per i brand globali, compresi quelli italiani, poiché le vendite online continuano a crescere e le abitudini di acquisto dei consumatori si evolvono. In Italia, il mercato dell’e-commerce sta crescendo costantemente, ma ha ancora ampio margine di sviluppo rispetto ad altri paesi europei. Con la diffusione di internet e lo sviluppo delle infrastrutture digitali, ci si aspetta che l’e-commerce diventi sempre più importante nel tempo. L’adattamento e lo sfruttamento delle opportunità offerte dall’e-commerce diventeranno cruciali per il successo dei brand sia in Italia che a livello globale.

Invece, come si sta sviluppando la distribuzione retail nei negozi?
I negozi fisici restano il core business della nostra azienda e il contatto con i negozianti fa tutt’ora sempre parte del nostro dna, Chiaramente le vetrine 2.0 hanno dato la possibilità, sia ai retailer che al distributore, di aumentare il volume di affari e i fatturati. Abbiamo un negozio monomarca a Firenze e stiamo facendo grossi investimenti per sponsorizzare fortemente anche il sito internet diretto, non escludiamo nel prossimo futuro di investire anche in vari flagship store.

In quanti negozi multi brand è distribuito Steve Madden in Italia?
La distribuzione del brand su territorio italiano è capillare, siamo presenti in moltissime boutique e lavoriamo a strettissimo contatto con tutti i negozi di riferimento sia nei grandi che nei piccoli centri di tutta Italia.

La geografia delle nostre città sta cambiando velocemente e ha portato alla chiusura di parecchi punti vendita specializzati in calzature e abbigliamento ma grazie all’importanza del brand e alla nostra esperienza pluridecennale, riusciamo comunque ad essere presenti in più di 400 vetrine.

Un brand americano che ha conquistato l’Italia, dove è presente già da alcuni anni: perché Steve Madden piace al pubblico italiano?
Perché ha saputo conquistare il pubblico italiano grazie alla combinazione di stile distintivo, velocità di adattamento ai trend di stagione, qualità dei prodotti, varietà dell’offerta e accessibilità dei prezzi, oltre a una solida presenza sia online che offline.

previous arrow
Modelli della collezione a-i 24/25
next arrow